Chicche a Venezia in occasione del Carnevale

Pubblicato: febbraio 8, 2013 in Uncategorized
Manus oculata, Maurizio Bettini, Apiaria (1619), da Alciati, Emblemata

Manus oculata, Maurizio Bettini, Apiaria (1619), da Alciati, Emblemata

Dal 5 al 12 febbraio in occasione del Carnevale di Venezia nelle sale monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana Manlio Brusatin, Claudia Benvestito, Annalisa Bruni e Mariachiara Mazzariol hanno organizzato una deliziosa mostra intitolata “Galateo dei colori” sul dialogo/significato e pratica dei colori. Vi sono esposti trattati, testi e saggi relativi al tema nel contesto di Venezia dal XVI al XVIII secolo. Le opere esposte, tra cui spiccano autori come Ludovico Dolce, Francesco Colonna, Paolo Pino e Francesco Algarotti, trattano la luce, il colore, le analisi scientifiche e psicologiche della visione e della percezione e saranno anche interpretate da un reading teatrale musicato in scena lunedì 11 febbraio con due repliche (17:00, 19:00).

Giovanventura Rosetti, Tintura in tessuto, 1540

Giovanventura Rosetti, Tintura in tessuto, 1540. Il bianco e nero affascina sempre perché suggerisce in continuazione colori diversi a seconda dello stato d’animo.

Manlio Brusatin si è laureato in architettura con Carlo Scarpa e nel corso dei suoi lavori ha indagato aspetti di storia delle idee e dei sistemi comunicativi delle immagini ed ha esperienza internazionale sul tema del “colore”.

Ho conosciuto negli anni ’80 Manlio quando tenevo in ordine il giardino di Freya Stark, esploratrice e saggista britannica famosa per le sue spericolate incursioni in Medio Oriente. Freya trascorre parte della sua infanzia ad Asolo; sua madre Flora era infatti italiana mentre il padre, Robert, era un pittore inglese. Sul finire del 1927 si imbarca per Beirut dove iniziano i suoi viaggi verso l’est fissando la sua base in Libano, nella casa del poeta James Elroy Flecker e poi a Baghdad. Negli anni ’30 si addentra nell’entroterra dell’Arabia Meridionale, dove pochissimi esploratori occidentali si erano avventurati.  I suoi libri per me sono ancora oggi una continua fonte di conoscenza.

Freya Stark

Freya Stark

Non mi stancavo di sentirle parlare del Kurdistan, pensando ai viaggi di mio marito Ugo Sissa. Con Manlio giravamo per Asolo divertendoci a evocare i fantasmi di Caterina Cornaro, regina di Cipro ed Eleonora Duse, continuando le nostre bagole abboffandoci all’Osteria Ca’ Derton.

Brusatin mi ha regalato la “Storia dei Colori”, il suo magico libro che mi ha aperto la testa sui vari significati del colore che si sviluppa in mille aspetti. Mi ha fatto scoprire il testo di Leonardo sulla pittura:

Più precise attenzioni alla percezione del colore sono espresse da Leonardo, in un trattato incompleto e inattuato Sulla pittura, che inaugura con grande originalità ogni considerazione sulle funzioni produttive della composizione pittorica rispetto alla luce e all’ombra, ma soprattutto sulle leggi della loro percezione e del loro contrasto, includendo come fondamentali ora otto colori, eccettuando il bianco e il nero (azzurro, giallo, verde, leonino, taneto, morello, rosso) ora sei (bianco, giallo, verde, azzurro, rosso e nero)”.

Schermata 2013-02-08 a 12.40.05

In contemporanea, a Ca’ Giustinian fino al 27 aprile è aperta la mostra “20 anni di maschere e costumi” organizzata dal presidente della Biennale Paolo Baratta che presenta alcuni preziosi reperti dell’Archivio storico delle arti contemporanee. L’allestimento prevede l’esposizione di bozzetti tra cui spiccano i nomi di Felice Casorati, Renato Guttuso, Mino Maccari.

Clementina (Guttuso)

Clementina (Guttuso)

Idomeneo (Casorati)
Idomeneo (Casorati)

Commedia sul ponte (Maccari)

Commedia sul ponte (Maccari)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...