Grandi navi: sempre peggio

Pubblicato: aprile 10, 2014 in Uncategorized

Venezia, 28/02/2011. Il passaggio in bacino della nave Msc Magnifica.

Sabato 5 aprile la Preziosa, ammiraglia della MSC da 139.000 tonnellate lunga più di 300 metri, ha aperto la stagione crocieristica veneziana dopo lo stop imposto dai lavori al Mose. Scrive Alberto Zorzi nel Corriere del Veneto del 6 aprile:

Per cause ancora in corso di accertamento da parte della Capitaneria di Porto – anche se prende sempre più corpo l’ipotesi di un errore del comandante, per altro uno dei più esperti della Msc – mentre la nave si avvicinava alla banchina uno dei motori che dovrebbe frenarla sarebbe stato azionato in ritardo, causando un impatto tra nave e “finger”: quest’ultimo è stato danneggiato, mentre la nave ha riportato una piccola strisciata sulla fiancata destra”.

Lo stesso giorno, nella Nuova Venezia, si leggono le parole del Ministro alle Infrastrutture Lupi:

Stop alle grandi navi davanti a San Marco, tempi rapidi per decidere alternative” ma delle alternative se ne è già discusso e il Tar veneto ha accolto il ricorso presentato da Vtp, bocciando l’ordinanza della Capitaneria di porto che poneva i limiti ai passaggi delle grandi navi superiori alle 40.000 tonnellate nel 2014 e alle 96.000 nel 2015.

Lupi aveva anche rassicurato il Sindaco Orsoni:

Tar o non tar dal 2015 le grandi navi non passeranno più davanti a San Marco”.

Ieri, il Sindaco ha affermato che l’incidente è stato “la dimostrazione che l’errore umano c’è e ci può essere, in qualsiasi momento. Se entro venerdì non arriverà qualche segnale da Roma sono pronto a fare da solo” (La Nuova, 9 aprile).

Martedì prossimo, assieme al presidente della Regione Zaia e a quello della Provincia Zaccariotto, Orsoni e Costa inaugureranno una nuova stazione passeggeri per le crociere al magazzino 109-110. Come riporta Alberto Vitucci:

mentre si discute di alternative, la marittima si allarga”.

Annunci
commenti
  1. Patrizia ha detto:

    Tudy, pare impossibile mantenere viva una speranza…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...