La chiesa di Santo Stefano

Pubblicato: novembre 18, 2014 in Uncategorized

La Marcianum Press ha pubblicato un’altra chicca, “La chiesa di Santo Stefano. Gotico veneziano”.

santostefano

Lo studioso Peter Lauritzen introduce il libro parlando di Maria Teresa Rubin de Cervin nel decennale della sua morte, che dall’alluvione del 1966 dedica tutta se stessa a far risorgere la città dal baratro in cui era precipitata anche per colpa dell’incuria e del disinteresse – durati troppo a lungo – dei suoi amministratori non all’altezza del loro compito! In quell’occasione un grande contributo è stato anche dato da John McAndrew, professore di storia dell’arte al Wellesley College che ha fondato, assieme alla moglie Betty e al professor Sidney J. Freedberg, il comitato americano Save Venice iniziando la sua attività con il restauro della pala della Vergine in trono adorante il Bambino di San Francesco della Vigna, realizzata da Antonio da Negroponte, pseudonimo di Antonio Falier, intorno al 1450.

320px-Antonio_da_negroponte

Peggy Guggenheim mi ha presentato John McAndrew e così sono diventata sua assistente per il lavoro di Venezia; le ricerche e i restauri per l’UNESCO sono stati poi illustrati nel libro Venetian Architecture of the Early Renaissance.

Lo studioso Federico Moro ci ha regalato un altro libro a tutto raggio di un restauro esemplare: il più significativo soffitto a carena di nave di Venezia. Non solo ce ne descrive i pregi architettonici, le specifiche strutturali che sfruttano al massimo le specifiche del sottosuolo, ancorandosi al caranto che ha permesso ad un edificio così grande ed aereo di giunger fino a noi malgrado il continuo evolversi della morfologia di Venezia; Federico Moro ci racconta anche i pregi artistici dei monumenti e le storie dei personaggi sepolti.

Schermata 2014-11-18 a 17.29.41

Sul pavimento della chiesa si trova il luogo dell’estremo riposo di Francesco Morosini, l’unico comandante veneziano che riporta una serie ininterrotta di vittorie sui turchi dal 1684 al 1688, quando riceve le insegne di Doge a bordo della sua nave.

Schermata 2014-11-18 a 17.32.14

“Il volume su Santo Stefano rappresenta un omaggio alla terza grande chiesa gotica di Venezia e a quanti hanno dedicato tempo ed energie per salvaguardarne il prezioso lascito: un messaggio affidato all’arte e intessuto nella Storia, che si cerca di offrire attraverso queste pagine con la forza e la suggestione di una visita svolta con l’attenzione della mente e lo sguardo dell’anima. Non una semplice guida, dunque, e neppure solo un libro d’arte, bensì un volume su cui riflettere grazie alla forza suggestiva di questa grande “casa della luce” veneziana e alle straordinarie opere che il tempo vi ha raccolto. Il tutto impreziosito da 80 splendide immagini a colori di uno dei grandi maestri della fotografia europea, Mark E. Smith”.

Schermata 2014-11-18 a 17.34.12

Federico Moro è nato a Padova nel 1959, vive e lavora Venezia. Di formazione classica e storica, si occupa di letteratura, saggistica storica e teatro. E’ membro dell’Associazione Italiana Cultura Classica e della Società Italiana di Storia Militare. Ha pubblicato diciassette titoli tra saggi, guide, romanzi e raccolte di racconti oltre a numerosi contributi in diverse opere antologiche, ad articoli ai testi di alcuni spettacoli teatrali.

Mark Edward Smith nasce in Marocco nel 1942 da famiglia inglese. Nel 1973 è fotografo professionista specializzato in reportage di viaggio, arte, architettura, nudo. Ha collaborato con i maggiori fotografi e insegna alla John Hall Venice Course di Londra. Già fotografo ufficiale di Assessorato alla Cultura di Venezia, Palazzo Grassi, Biennale di Venezia, Teatro La Fenice. Ha partecipato a oltre trenta mostre fotografiche personali e ha pubblicato cinquanta libri in Europa, Asia, USA.

Schermata 2014-11-18 a 17.35.38

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...